Identità di genere e cure. Capire la complessità dell’Identità di genere per proporre relazioni di cura efficaci.

Da qualche tempo, sulle pagine dei giornali e su altri media, si sta svolgendo una grande discussione sulla questione del genere e le cure sanitarie. Le informazioni appaiono spesso frammentarie e rischiano di generare confusione e preoccupazioni sia nei singoli che nelle istituzioni. Sesso, identità di genere e orientamento sessuale sono 3 criteri comunemente usati nei sistemi sanitari e giuridici per definire e classificare le identità sessuali. Ma le idee sono chiare? La visione e la comprensione di questi criteri è univoca sia nella comunità scientifica sia presso gli operatori sanitari e la società in generale? Il sistema è completo ed esaustivo della realtà umana? Come orientarsi nella presa a carico delle diversità?
Destinatari: 

Infermieri, Assistenti di cura, Addetti alle cure socio-sanitarie, OSS e OSA con diploma italiano, Collaboratori Sanitari CRS, Collaboratrici Familiari CRTI

Date: 

Data da definire

Orario: 

8.00 - 12.00 / 13.00 - 16.00

Durata: 

7 ore

Obiettivi: 

Per comprendere questa realtà complessa sono da considerare molti aspetti di tipo biologico, psicologico e sociale. La difficoltà di comprensione può generare errori di interpretazione e di conseguenza comportamenti comunicativi e relazionali non pertinenti alle situazioni di presa a carico e di cura. La formazione ha come scopo quella di favorire una conoscenza e comprensione del fenomeno più approfondita che tenga conto sia del punto di vista scientifico ed oggettivo, sia della visione soggettiva di chi è a rischio di vivere stereotipi e pregiudizi legati alle differenze di genere.

Costi: 

CHF 130.-

Indirizzo di contatto

Croce Rossa Svizzera - Associazione cantonale Ticino
Settore Corsi
​Telefono: + 41 (0)91 682 31 31

Stato del corso

L’inizio del corso non è garantito
Posti liberi

Luogo del corso

Lugano, sede CRS (via alla Campagna 9)